Incontriamo la nutrizionista – 08.11.2019 Scuola dell’Infanzia “A.Zille e G.Sernagiotto”

Nella serata di venerdì 08 novembre 2019, l’Associazione Mensa Maccagnan e la Scuola dell’Infanzia Paritaria “A.Zille e G.Sernagiotto” hanno organizzato una serata informativa “Incontriamo la nutrizionista” per i genitori degli alunni, aperta anche a nonni, amici, parenti e tutta la comunità.

Il tema della serata “Prima colazione e merende sane” è stato trattato dalla Dott.ssa Francesca Marcon, Biologa Nutrizionista che collabora attivamente con l’Associazione per la formazione del menù delle scuole e nell’organizzare i diversi progetti di educazione alimentare promossi dall’Associazione Mensa Scolastica Maccagnan in collaborazione con il Comune di Volpago del Montello.

La serata è stata fortemente voluta per spiegare ai genitori l’importante scelta della Scuola dell’Infanzia nell’appoggiare e sostenere questo progetto per i suoi alunni: l’alimentazione ricopre un ruolo fondamentale nella crescita dei bambini e il momento del pranzo in mensa diventa quindi un momento importante per educare e avvicinare i bambini ad alimenti sani, senza rinunciare al gusto e al piacere della buona tavola.

A partire dall’anno scolastico 2019-2020, le insegnanti della Scuola dell’Infanzia, sostenute dalla Dott.ssa Marcon, hanno scelto di attivare dei laboratori per i bambini, divisi per età, sul tema della sana alimentazione e la conoscenza dei diversi alimenti, attraverso giochi e attività durante l’orario scolastico. Inoltre, l’ottima collaborazione con il personale del centro cottura dell’Associazione consente di proporre con il giusto equilibrio nuovi piatti e cibi sani ai bambini al momento del pranzo.

Ulteriore scelta della scuola dell’Infanzia “A.Zille e G.Sernagiotto” è quella di affidarsi alla mensa per la fornitura delle merende a scuola: nell’ottica del progetto di educazione alimentare, al momento della merenda la mensa fornisce biscotti preparati dal personale del centro cottura con ingredienti scelti e farine più salutari quali farro, riso e farina integrale, stick di carote, yogurt, frutta. I compleanni dei bambini si festeggiano a scuola un giorno al mese nel giorno del “complemese” con una torta sempre preparata dal centro cottura: la frolla della crostata contiene ingredienti selezionati e consigliati dalla Dott.ssa Marcon, mentre la confettura di frutta è preparata dalla mensa senza l’aggiunta di conservanti o altri additivi.

Un ultimo obiettivo dell’intero progetto di educazione alimentare è sensibilizzare i genitori: la scuola ritiene importante che anche a casa i genitori inizino adottare semplici cambiamenti nei piatti portati a tavola per la salute dei bambini e li vuole sostenere dando loro informazioni e consigli pratici con incontri informativi con la nutrizionista.

Tutte queste scelte sono state spiegate ai più di 50 presenti nella prima serata del 8 novembre: la Dott.ssa Marcon ha poi affrontato il tema delle colazioni e merende sane in diversi punti.

Abbiamo tutti le stesse necessità nutrizionali?

La Dott.ssa ha illustrato tre diversi tipi di metabolismo che possono avere i bambini e gli adulti, illustrando inoltre i comportamenti e le necessità nutrizionali collegate ad essi, comportamenti di cui ogni genitore potrà trovare riscontro nei propri figli. La dott.ssa Francesca ha quindi dato indicazioni e consigli sugli alimenti di cui ogni metabolismo necessita.

Prime colazioni a confronto.

Ci sono diversi nutrienti importanti negli alimenti. Tra tutti gli zuccheri hanno una particolare (e negativa) influenza sul comportamento dei bambini e sull’apporto energetico che serve durante l’intera giornata: gli zuccheri infatti danno un’immediata sensazione di energia, mandando il corpo un po’ fuori giri, lasciando poi l’organismo più stanco di prima. Questo fatto ha una grande influenza anche sull’attenzione e sull’iperattività.

Per illustrare ai genitori come spesso non ci si accorge degli zuccheri che si danno ai propri figli, la Dott.ssa Francesca ha portato come esempio le classiche colazioni date ai bambini accompagnate dalle rispettive zollette di zucchero contenute in essi: si è visto come una porzione di cereali contenga per esempio quasi 2 cucchiaini di zucchero, o anche uno yogurt alla frutta contenga quasi 3 cucchiaini di zucchero o come anche negli alimenti che si definiscono “salutari” nella confezione (ovvero biologici, senza glutine,..) contengano alte percentuali di zucchero dannose per la salute dei bambini.

Un momento per riflettere con i genitori sull’importanza di leggere l’etichetta quando si va a fare la spesa!

Colazioni e merende sane e veloci

Nel pensiero comune si ritiene che serva molto tempo nel preparare colazioni e merende sane. La Dott.ssa Marcon, con una dimostrazione pratica, ha mostrato invece come in pochissimi minuti si possano preparare alimenti sani e gustosi, come ad esempio una frittata dolce con pezzettini di mele. Inoltre, ha consigliato  ai presenti altre colazione e merende sane da proporre ai bambini come ad esempio pezzettini di grana, un panino con farina di kamut o farro con prosciutto crudo e verdure, noci mandorle e altra frutta secca, stick di carota, granola fatta in casa:https://www.dolcesenzazucchero.com/granola-croccante-fatta-in-casa-a-basso-ig/ (da usare 30 gr di miele invece dello zucchero di cocco, più semplice) o ancora muesli croccante https://armoniapaleo.it/paleo-ricette/colazione/item/389-paleo-muesli-croccante (con 2 cucchiai di miele al posto dello sciroppo d’acero).

La serata è stata molto sentita e partecipata dai genitori con domande e richieste di consigli alla Dott.ssa Francesca.

A fine serata, l’Associazione Mensa Maccagnan ha offerto a tutti i presenti delle tisane calde, biscotti e una fetta di crostata “complemese” con confettura di frutta preparati dal centro cottura: i genitori hanno così potuto assaggiare e apprezzare le merende dei loro figli a scuola.

Cliccate qui per vedere le slide degli argomenti della serata.

Nella pagina Facebook della Dott.ssa Francesca Marcon Nutrizionista troverete il video dell’intervento e tante altre informazioni.

Raccontiamo il pane – 8 maggio 2019

Mercoledì 08 maggio 2019 l’Associazione Mensa Scolastica Don Biagio Maccagnan ha avuto il piacere di organizzare la serata “Raccontiamo il Pane” in collaborazione con la Dott.ssa Francesca Marcon e l’Associazione Slow Food di Treviso, con la presenza del sig. Onorio Peron.

“Raccontiamo il pane” è uno dei primi incontri organizzati per il progetto di educazione alimentare che l’Associazione Mensa Maccagnan sta promuovendo insieme all’Amministrazione Comunale di Volpago.

Il tema della serata è stato il pane, un alimento che tutti mettono ogni giorno in tavola: si è parlato della sua storia, delle sue proprietà e di capire come sceglierlo grazie alle informazioni fornite dalla Dott.ssa Francesca e grazie a una degustazione ad opera di Slow Food.

La dott.ssa Marcon ha illustrato la parte più tecnica della serata: partendo dalla struttura del chicco ha spiegato come si forma il glutine e la sua importanza dal punto di vista della resa del prodotto, mentre in seguito ha parlato dei lieviti e del processo della fermentazione. Insieme abbiamo poi visto come la presunta intolleranza ai lieviti sia in realtà indice di altri disturbi a livello intestinale o della scarsa qualità del cibo.

Nella seconda parte della serata, il sig. Onorio ha guidato i presenti nella degustazione di diversi tipi di pane: il pane industriale, il pane artigianale di farina di kamut e di farina di farro e il pane di farine di grani antichi.

Durante la degustazione, il sig. Onorio ha invitato le persone ad analizzare insieme i tipi di pane con i diversi sensi. Ha iniziato con l’aspetto visivo, facendo esaminare il colore e valutando le sensazioni che trasmetteva ogni singolo campione.

E’ passato poi all’esame tattile, per esaminare consistenze di mollica e crosta dei campioni, poi all’esame olfattivo ed è infine arrivato al momento dell’assaggio dei diversi campioni, con il confronto tra i presenti sul gusto dei diversi tipi di pane.

Il percorso ha consentito ai presenti di riflettere ed essere più consapevoli del pane che acquistano e portano in tavola, oltre a valutare la qualità del cibo con maggiore attenzione e sensibilità, per scegliere e mangiare con tutti i sensi!

Durante la degustazione è stato assaggiato del pane offerto gentilmente dal Panificio Bigarella “Ai Pilastroni” di Montebelluna (pane di farina di farro e di kamut) e da Anticamente di Roncade (pane con farine di grani antichi), che l’Associazione ringrazia nuovamente in questa occasione.

La serata ha avuto un riscontro molto positivo da parte dei più di 50 partecipanti e proprio per questo motivo c’è la volontà da parte dell’Associazione e di tutte le persone, enti ed associazioni che collaborano con essa, di continuare ad organizzare serate educative per far conoscere e comprendere l’alimentazione sana ai genitori, ai propri figli e a tutta la comunità.

29.04.2019 – ASSEMBLEA ORDINARIA ASSOCIAZIONE

In data 29 aprile 2019, presso l’Auditorium della Biblioteca comunale di Volpago del Montello si è tenuta l’Assemblea ordinaria dell’Associazione mensa Scolastica Don Biagio Maccagnan. Purtroppo è stata riscontrata una bassissima partecipazione da parte dei genitori. Ricordiamo che l’Assemblea ordinaria dei genitori è uno degli organi principali dell’Associazione e ne sono soci e membri di diritto tutti i genitori degli alunni delle scuole del Comune di Volpago.

Durante l’Assemblea è stata letta la relazione in merito all’andamento nell’anno 2018 della Commissione di gestione dell’Associazione, anch’esso organo principale dell’Associazione di cui ne fanno parte un rappresentante di genitori e uno degli insegnanti di ogni plesso scolastico, il Dirigente Scolastico dell’Istituto Comprensivo Statale, il Sindaco del Comune di Volpago, il Preside della Scuola Materna Paritaria Zille di Selva, il Presidente e il Vicepresidente dell’Associazione.

In primo luogo, è stata ricordata la storia dell’Associazione, nata nel 1996 da un gruppo di genitori che, insoddisfatti dell’azienda privata che forniva il servizio mensa ai loro figli, decisero di occuparsi in prima persona dell’alimentazione dei loro figli a scuola, nell’ottica che il momento della mensa è parte importante della loro educazione. Da allora tutte le attività dell’Associazione sono state finalizzate al suo scopo, ovvero l’educazione alimentare.

È stato ricordato inoltre che nel 2005 l’Associazione ha creato la Società Cooperativa Don Biagio Maccagnan per alleviare le responsabilità economiche e penali ai genitori soci, una Società a responsabilità limitata anch’essa senza scopo di lucro. L’Associazione è socio sovventore della Cooperativa, una collaborazione strettissima che ne detta le linee guida per tutte le attività della Cooperativa: dalla formazione dei menù, la gestione del personale, alla scelta delle materie prime e delle modalità di preparazione delle pietanze. In questo contesto è stato sottolineato come l’Associazione e la Cooperativa da sempre pongono molta attenzione nella scelta di alimenti biologici e fornitori della zona per garantire la massima qualità dei prodotti utilizzati.

CO-PROGETTAZIONE EDUCAZIONE ALIMENTARE PER RINNOVO CONVENZIONE CON COMUNE DI VOLPAGO DEL M.LLO

L’Associazione dal 1996 ha in attivo una convenzione con il Comune di Volpago del Montello rinnovata ogni tre anni. Tale convenzione prevede la messa a disposizione dei locali e delle attrezzature del Centro Cottura in via Longhena 12. Inoltre, il Comune concorre all’abbattimento del costo del pasto a carico delle famiglie attraverso l’erogazione di un contributo specifico di € 0,70 per pasto.

A seguito di nuove normative riguardanti l’assegnazione della gestione dei servizi comunali, non è stato più possibile fare l’assegnazione diretta nel 2018. L’Associazione ha partecipato quindi a un bando di concorso indetto dal Comune di Volpago del Montello per l’assegnazione del servizio mensa, in cui erano chiamate a partecipare le associazioni del terzo settore.

La partecipazione al bando prevedeva la presentazione di un progetto di educazione alimentare da svilupparsi nell’arco di tre anni.  L’Associazione si è presentata con un proprio progetto che prevede il coinvolgimento anche della Società Cooperativa quale braccio operativo nell’esecuzione del servizio e progetto.

Il progetto ha come obiettivo di perseguire lo scopo per cui è nata l’Associazione, ovvero l’EDUCAZIONE ALIMENTARE, ed è diviso in diverse aree di intervento:

Servizio mensa: sono stati riepilogati tutti i vari aspetti del servizio di preparazione pasti: fornitori e ricerca di maggiori fornitori a km 0, metodi di cottura, grammature, formazione menù, politica contenimento sprechi, trasporto, educazione alimentare al momento del pasto.

Presentazione del soggetto concorrente: è stata evidenziata l’esperienza e professionalità dell’Associazione insieme alla Cooperativa sotto vari aspetti, dal servizio al personale impiegato fino alle collaborazioni con il Comune di Volpago del Montello.

Presentazione di altre attività educative: sono state esposte delle proposte di attività integrative al servizio mensa, in particolare la collaborazione e supporto al corpo docente, incontri per le famiglie e gli alunni con la collaborazione dell’Associazione Slow Food, progetti da integrare all’attività scolastica e infine altre collaborazioni con i Comitati genitori e altre Associazioni del territorio.

L’Amministrazione Comunale ha valutato positivamente il progetto presentato dall’Associazione con la Società Cooperativa e a luglio 2018 è stata fatta l’assegnazione alla nostra Associazione.

A seguito dell’assegnazione, è stata stipulata e firmata una convenzione triennale tra l’Associazione e il Comune di Volpago del Montello per l’assegnazione del servizio mensa, delle attrezzature e dell’abbattimento del costo del pasto a carico delle famiglie attraverso l’erogazione di un contributo specifico di € 0,70 per pasto da parte del Comune di Volpago del Montello.

L’Associazione da allora si è attivata nell’esecuzione del progetto collaborando con i Comitati dei genitori della Scuola dell’Infanzia e Primaria, con la Dott.ssa Francesca Marcon Biologa Nutrizionista e l’Associazione Slow Food per l’organizzazione di serate informative per i genitori. Inoltre, la Società Cooperativa si sta attivando nella ricerca di fornitori a km 0, dando la precedenza alla qualità dei prodotti, e attuando la politica contenimento spechi e contenimento costi.

Infine, la Dott.ssa Francesca Marcon sta attuando delle modifiche ai menù per introdurre, nuovi alimenti ed equilibrare l’apporto di nutrienti al momento del pasto.

SISTEMA PASTEL BUONI ELETTRONICI

Durante l’Assemblea, i genitori sono stati poi aggiornati in merito al nuovo sistema di buoni elettronici Pastel, introdotto a partire dall’anno scolastico 2017/2018. Innanzitutto è stata comunicato il feedback positivo da parte dei genitori di questo nuovo sistema, semplice e facile da usare, che ha permesso di eliminare i buoni pasto cartacei. È stato ricordato ai genitori di fare attenzione al credito residuo del proprio profilo, in quanto è un servizio prepagato ovvero che ogni giorno viene pagato il pasto dei propri figli.

Per visualizzare il credito residuo in PASTEL:

  • Online: all’interno del profilo personale nel portale Pastel
  • All’interno dell’app «PASTEL MOBILE» per smarthphone
  • Inviare un sms con la lettera «S» al n. 338 2154951

Ulteriore punto: la documentazione per le detrazioni per le spese mensa per l’anno 2018. Per conoscere tutte le spiegazioni illustrate durante l’Assemblea vi invitiamo a visitare la nostra pagina del sito dedicata: DETRAZIONI SPESE MENSA ANNO 2018.

È stato poi ricordato come procedere a prenotare i pasti facoltativi presso la Scuola Primaria Statale di Volpago: PRENOTAZIONE PASTI FACOLTATIVI.

Infine, è stato ricordato che nel caso di gite scolastiche giornaliere previste durante il giorno di rientro, i genitori troveranno il pasto già disattivato e quindi non dovranno procedere alla segnalazione d’assenza.

I genitori sono stati poi informati che dovranno rinnovare l’iscrizione dei propri figli all’anno scolastico 2019/2020 a partire dal 13 maggio 2019. Il rinnovo dell’iscrizione è online e obbligatoria all’interno del proprio profilo Pastel. Ricordiamo che il saldo a giugno 2018 non verrà perso, ma potrà essere usufruito a settembre.

Tutte le istruzioni verranno comunicate ai genitori a mezzo volantini cartacei e all’interno di questo sito nella sezione Sistema informatizzato Pastel.

APPROVAZIONE BILANCIO AL 31/12/2018

Nel momento finale dell’Assemblea, è stato presentato per l’approvazione il bilancio economico dell’Associazione al 31/12/2018. Il bilancio prevede una perdita di € 4.372,00  dovuta principalmente alla riduzione dei pasti. Nell’anno 2018 è stato riscontrato un calo medio totale di n. 6312 pasti nel servizio mensa scuole rispetto all’anno 2016 e la diminuzione maggiore si è avuta nelle scuole dell’infanzia con un calo di n. 7594 pasti. Ad incidere su tale dato è stata la chiusura della scuola dell’Infanzia parrocchiale Gobbato e in parte alla diminuzione dei pasti presso la scuola dell’Infanzia parrocchiale Zille.

PREVISIONE DI BILANCIO ANNO 2019

Le previsioni dei pasti per l’anno 2019 avranno lo stesso andamento in negativo. È prevista una diminuzione di circa n. 1700 pasti dovuta alla prevista riduzione delle iscrizioni presso la scuola dell’infanzia parrocchiale Zille e sulle altre scuole. Tale diminuzione aggraverà ulteriormente la situazione economica.

Per trovare una soluzione a tale situazione, l’Associazione e la Società Cooperativa hanno effettuato un’analisi dei costi e ricavi di bilancio dal 2013 al 2018.

Ricavi: l’ultimo aumento del prezzo dei buoni pasto è stato fatto nell’anno 2013. Purtroppo, c’è stata una consistente diminuzione dei ricavi negli anni 2016-2017-2018 con una riduzione di circa di € 24.400,00, dovuta a un calo di circa 6000 pasti. Tale riduzione dei ricavi ha inciso negativamente anche nel bilancio della Società Cooperativa, braccio operativo dell’Associazione che garantisce un servizio di qualità su indirizzo dato dall’Associazione.

La Società Cooperativa ha proporzionalmente diminuito il consumo delle materie prime per la preparazione dei pasti in base al numero stesso. Purtroppo, si sono riscontrati aumenti nei prezzi di acquisto degli alimenti nel mercato pur mantenendo la stessa qualità di essi. Sono stati analizzati i prezzi di acquisto delle voci più importanti ed è stato rilevato un aumento medio di circa 12% dal 2013 al 2018.

La Società Cooperativa, su indirizzo dell’Associazione, negli anni ha assunto del personale per la preparazione, mescita e trasporto dei pasti. Con la diminuzione dei pasti è stato adeguato anche l’orario di lavoro del personale impiegato. A causa di aumenti previsti dal contratto commercio pubblici esercizi in cui è inquadrata la Società Cooperativa, c’è stato un aumento di circa 10% del costo medio orario della manodopera impiegata dal 2013 al 2018.

I costi fissi di gestione dell’Associazione per il mantenimento della struttura attuale non sono comunque diminuiti proporzionalmente al numero di pasti, ma rimasti costanti. Sia l’Associazione che la Società Cooperativa hanno rilevato inoltre un aumento di costi di gestione dell’8% circa dal 2013 al 2018, dovuto all’incremento dei prezzi delle utenze e dei contratti di consulenze amministrative e tecniche.

Nonostante tali aumenti dei costi, l’Associazione e la Società Cooperativa sono riusciti a garantire un servizio di qualità allo stesso prezzo stabilito con i genitori nel 2013 e senza aumento del contributo per pasto erogato dal Comune di Volpago del Montello. Ricordiamo che le convenzioni con il Comune fino a giugno 2018 prevedevano un eventuale contributo di sbilanciamento fino a € 7.500. Tale contributo è stato usufruito per alleviare la situazione grave appena presentata. A causa delle nuove normative, con la nuova convenzione tale sostegno non è più previsto, ma dovrà essere eventualmente concordato con l’Amministrazione comunale. Inoltre, con la nuova convenzione, il mantenimento dei prezzi attuali ai genitori e dello stesso contributo per pasto era stati stabiliti su un numero di 75.000 pasti totali annui per il servizio mensa (per il 2019 sono previsti 70.700 pasti circa).

L’Associazione e la Società Cooperativa hanno infine attuato una costante politica di riduzione dei costi, pur mantenendo la qualità del servizio mensa.

Tale analisi, ha messo in evidenza che con il numero attuale dei pasti non è più possibile mantenere l’attuale prezzo del pasto e relativo contributo.

Per mantenere la qualità del servizio attuale, è stato elaborato un progetto di previsione di bilancio 2019 che prevede la richiesta di aumento di € 0,20 per pasto ai genitori e l’aumento del contributo per pasto di € 0,30 al Comune, a partire da settembre 2019. Ricordiamo che il contributo per pasto dal 1998 al 2006 era di € 0,77, dal 2007 al 2009 di € 1 e infine dal 2010 al 2018 è stato ridotto a € 0,70.

Inoltre, il progetto di previsione prevede un aumento di € 0,40 per il pasto agli anziani per mantenere le porzioni abbondanti attuali dei pasti. Si è riscontrato inoltre che negli ultimi anni c’è stato un notevole aumento di personalizzazione del pasto per utente dovute alle diverse esigenze dietetiche, con conseguente aumento del costo della manodopera impiegata.

L’Assemblea ha quindi approvato la richiesta di aumento di € 0,30 del contributo al Comune di Volpago del Montello e si riunirà a settembre 2019 per aggiornamenti e decidere come proseguire con il restante progetto di previsione di bilancio.

 

In chiusura, è stato dato spazio alle domande dei pochi genitori presenti. L’Associazione confida in una maggiore partecipazione nelle prossime Assemblee in quanto i genitori stessi ne sono membri di diritto e perseguono tutti lo stesso scopo comune, ovvero l’educazione alimentare dei propri figli, come ricordato nell’introduzione dello Statuto dell’Associazione:

“I Genitori dei Bambini frequentanti le Scuole nel Comune di Volpago, consapevoli del proprio ruolo di primi educatori e coeducatori dei propri figli, nella convinzione che anche la corretta alimentazione sia una necessità educativa senz’altro legata al crescere bene e nella certezza che il proprio impegno e la propria presenza, in concerto con le Istituzioni già esistenti, sia funzionale ad un’armonica crescita dei figli all’interno della nostra Società, costituiscono in data odierna una Associazione per la Mensa Scolastica intitolata a Don Biagio Maccagnan, Educatore e Sacerdote, ex Insegnante della Scuola Media Statale di Volpago”.

DOMENICA 10 MARZO 2019: PROGETTO ALIMENTAZIONE SANA

Anche quest’anno l’Associazione mensa scolastica Don Biagio Maccagnan ha avuto il piacere di dare il proprio contributo e sostegno all’incontro del Progetto Alimentazione Sana 2018-2019 per tutti gli alunni e i loro genitori della Scuola dell’Infanzia Statale del Comune di Volpago, un progetto affine allo scopo dell’Associazione, ovvero l’educazione alimentare e la corretta alimentazione.

Organizzato dal Comitato Genitori della Scuola dell’Infanzia Statale con il patrocinio dell’Amministrazione Comunale di Volpago del Montello, l’incontro ha dato la possibilità ai genitori e ai loro figli di conoscere e riscoprire gli alimenti naturali negli anni un po’ dimenticati.

Il Comitato Genitori della Scuola dell’Infanzia negli ultimi anni ha organizzato tali incontri per sensibilizzare genitori e bambini all’alimentazione sana. Ma cosa significa cibarsi in modo sano? Il Comitato ha voluto sottolineare che significa innanzitutto riprendere contatto con le nostre tradizioni alimentari, riconquistare un legame con la nostra terra, sapere cosa mangiamo, come viene prodotto il cibo che mangiamo, da dove esso deriva…vuol dire conoscerlo e adeguarlo ai ritmi della vita frenetica dei nostri giorni.

 

Il tema dell’incontro di Domenica 10 marzo 2019 e di tutte le attività è stato

PRIMA COLAZIONE E MERENDE SANE E GUSTOSE

un tema di forte interesse per tutti i genitori. Hanno partecipato alla giornata circa 60 bambini con i rispettivi genitori.

Durante la mattinata, la dott.ssa Francesca Marcon, Biologa Nutrizionista che collabora anche con l’Associazione Mensa Maccagnan per la formazione dei menù e progetti di educazione alimentare, ha presentato il tema ai genitori sotto diversi punti:

  • Abbiamo tutti le stesse necessità nutrizionali?

La Dott.ssa ha illustrato tre diversi tipi di metabolismo che possono avere i bambini e gli adulti, illustrando inoltre i comportamenti e le necessità nutrizionali collegate ad essi, comportamenti di cui ogni genitore potrà trovare riscontro nei propri figli. La dott.ssa Francesca ha quindi dato indicazioni e consigli sugli alimenti di cui ogni metabolismo necessita.

  • Prime colazioni a confronto.

Ci sono diversi nutrienti importanti negli alimenti. Tra tutti gli zuccheri hanno una particolare (e negativa) influenza sul comportamento dei bambini e sull’apporto energetico che serve durante l’intera giornata: gli zuccheri infatti danno un’immediata sensazione di energia, mandando il corpo un po’ fuori giri, lasciando poi l’organismo più stanco di prima. Questo fatto ha una grande influenza anche sull’attenzione e sull’iperattività.

Per illustrare ai genitori come spesso non ci si accorge degli zuccheri che si danno ai propri figli, la dott.ssa Francesca ha portato come esempio le classiche colazioni date ai bambini accompagnate dalle rispettive zollette di zucchero contenute in essi: si è visto come una porzione di cereali contenga per esempio quasi 2 cucchiaini di zucchero, o anche uno yogurt alla frutta contenga quasi 3 cucchiaini di zucchero o come anche negli alimenti che si definiscono “salutari” nella confezione (ovvero biologici, senza glutine,..) contengano alte percentuali di zucchero dannose per la salute dei bambini.

Un momento per riflettere con i genitori sull’importanza di leggere l’etichetta quando andiamo a fare la spesa!

–  Merende sani e veloci

Nel pensiero comune si impiega molto tempo nel preparare colazioni e merende sane. La dott.ssa Marcon con una dimostrazione pratica, ha mostrato invece come in soli 3 minuti si possano preparare alimenti sani e gustosi! Con il cronometro attivato, in pochissimo tempo ha preparato una frittata dolce con pezzettini di mele che hanno poi assaggiato i genitori presenti, sorpresi della velocità e bontà di quel semplice piatto!

Con un video di Valentina Romano, una foodblogger, è stata data a tutti i genitori una ricetta veloce per preparare dei muffin senza zucchero e a basso contenuto di carboidrati.

È stato infine mostrato un divertente video di Loris Zoppelletto, fondatore di My Lab Experiment, su come scegliere alcuni tipi di colazioni e merende.

https://www.youtube.com/watch?v=8XZRMOEQfTE

Scoprite tutti i dettagli sul tema trattato nella presentazione:

SLIDE MERENDA SANA DOTT.SSA MARCON

Ringraziamo la Dott.ssa Marcon per la gentile concessione del suo materiale.

 

Infine, l’ora di pranzo è stato il momento della degustazione delle pietanze preparate dall’Associazione Mensa Maccagnan. Il menù prevedeva l’inserimento di alimenti trattati durante la giornata per rendere ancora più completo e istruttivo l’incontro:

MENU’

Riso basmati con bocconcini di pollo alla curcuma

Insalata mista con semi oleosi non tostati (semi di girasole e semi di zucca)

Broccoli romani e cavolfiori al vapore

Pane misto ai cereali

 

Dopo la lettura animata a cura dell’Angolo di Gedeone, bambini e genitori concluso la giornata con le merende sane preparate dalla Mensa Maccagnan:

Yogurt bianco con pezzettini di frutta fresca e frutta secca (noci e mandorle)

Pezzettini di grana e carote e finocchi crudi tagliati a bastoncini. Durante l’intera giornata, l’animazione del Il Bosco Incantato ha intrattenuto i più piccoli con giochi e laboratori.

Si ringrazia l’Istituto Comprensivo Statale di Volpago del Montello che ha permesso lo svolgimento di tale incontro nella struttura della scuola.

La giornata ha avuto un riscontro positivo da parte dei genitori e dei bambini e proprio per questo motivo c’è la volontà da parte dei comitati genitori di tutto l’Istituto e dell’Associazione Mensa Maccagnan di continuare ad organizzare giornate educative per far conoscere e comprendere l’alimentazione sana ai genitori e ai propri figli.

SABATO 5 MAGGIO 2018: FESTA DI PRIMAVERA DELLA SCUOLA DELL’INFANZIA STATALE

 

L’Associazione Mensa Scolastica Maccagnan ha il piacere di dare il proprio contributo alla festa di fine anno organizzata dalla Scuola dell’Infanzia Statale di Volpago!

Tutti i genitori sono invitati alle ore 10.00 presso la palestra dell’Istituto Comprensivo di Volpago e in seguito presso la scuola dell’Infanzia per vedere tutti i lavoretti preparati durante l’anno scolastico dai loro figli. Durante la mattinata inoltre i piccoli alunni si esibiranno nel saggio di fine anno.

Alle ore 11.30 sarà infine il momento del buffet con le pietanze in parte portate dai genitori e quelle preparate dall’Associazione Mensa Maccagnan. Tutti genitori potranno così assaggiare e scoprire alcuni dei piatti che i loro figli mangiano ogni giorno a scuola. Il menù degli assaggi prevede:

Noccioline al pesto e pomodorini

Lasagne al ragù al forno

Polpettine di ceci

Polpettine di pesce

Piselli agli aromi e carotine al forno

Vi aspettiamo in numerosi!

RIUNIONE ASSEMBLEA ORDINARIA DELL’ASSOCIAZIONE DEL 19 APRILE 2018

In data 19 aprile 2018, presso l’Auditorium della Biblioteca comunale di Volpago del Montello si è tenuta l’Assemblea ordinaria dell’Associazione mensa Scolastica Don Biagio Maccagnan. Purtroppo è stata riscontrata una bassissima partecipazione da parte dei genitori. Ricordiamo che l’Assemblea ordinaria dei genitori è uno degli organi principali dell’Associazione e ne sono soci e membri di diritto tutti i genitori degli alunni delle scuole del Comune di Volpago.

Durante l’Assemblea è stata letta la relazione in merito all’andamento nell’anno 2017 della Commissione di gestione dell’Associazione, anch’esso organo principale dell’Associazione di cui ne fanno parte un rappresentante di genitori e uno degli insegnanti di ogni plesso scolastico, il Dirigente Scolastico dell’Istituto Comprensivo Statale, il Sindaco del Comune di Volpago, il Preside della Scuola Materna Paritaria Zille di Selva, il Presidente e il Vicepresidente dell’Associazione.

In primo luogo, è stata ricordata la storia dell’Associazione, nata nel 1996 da un gruppo di genitori che, insoddisfatti dell’azienda privata che forniva il servizio mensa ai loro figli, decisero di occuparsi in prima persona dell’alimentazione dei loro figli a scuola, nell’ottica che il momento della mensa è parte importante della loro educazione. Da allora tutte le attività dell’Associazione sono state finalizzate al suo scopo, ovvero l’educazione alimentare.

È stato ricordato inoltre che nel 2005 l’Associazione ha creato la Società Cooperativa Don Biagio Maccagnan per alleviare le responsabilità economiche e penali ai genitori soci, una Società a responsabilità limitata anch’essa senza scopo di lucro. L’Associazione è socio sovventore della Cooperativa, una collaborazione strettissima che ne detta le linee guida per tutte le attività della Cooperativa: dalla formazione dei menù, la gestione del personale, alla scelta delle materie prime e delle modalità di preparazione delle pietanze. In questo contesto è stato sottolineato come l’Associazione e la Cooperativa da sempre pongono molta attenzione nella scelta di alimenti biologici e fornitori della zona per garantire la massima qualità dei prodotti utilizzati.

L’Associazione dal 1996 ha in attivo una convenzione con il Comune di Volpago del Montello rinnovata ogni tre anni. Tale convenzione prevede la messa a disposizione dei locali e delle attrezzature del Centro Cottura in via Longhena 12. Inoltre, il Comune concorre all’abbattimento del costo del pasto a carico delle famiglie attraverso l’erogazione di un contributo specifico di € 0,70 per pasto e la convenzione infine prevede una copertura di sbilanciamento di € 7.500,00. In data 30 giugno 2018 scade la convenzione attuale e il Comune ha già preso contatto con l’Associazione per il rinnovo. Dall’anno 2016 sono state introdotte nuove normative riguardanti l’assegnazione della gestione dei servizi comunali. L’amministrazione comunale sta studiando in collaborazione con l’Associazione il progetto della nuova convenzione che sia conforme alle normative attuali. La Commissione di Gestione terrà informata l’Assemblea di genitori dell’Associazione del nuovo progetto e verrà indetta una specifica Assemblea per l’approvazione.

Durante l’Assemblea, i genitori sono stati poi aggiornati in merito al nuovo sistema di buoni elettronici Pastel, introdotto a partire dall’anno scolastico 2017/2018. Innanzitutto è stata comunicato il feedback positivo da parte dei genitori di questo nuovo sistema, semplice e facile da usare, che ha permesso di eliminare i buoni pasto cartacei. È stato ricordato ai genitori di fare attenzione al credito residuo del proprio profilo, in quanto è un servizio prepagato ovvero che ogni giorno viene pagato il pasto dei propri figli.

Per visualizzare il credito residuo in PASTEL:

  • Online: all’interno del profilo personale nel portale Pastel
  • All’interno dell’app «PASTEL MOBILE» per smarthphone
  • Inviare un sms con la lettera «S» al n. 338 2154951

Ulteriore punto: la documentazione per le detrazioni per le spese mensa per l’anno 2017. Per conoscere tutte le spiegazioni illustrate durante l’Assemblea vi invitiamo a visitare la nostra pagina del sito dedicata: DETRAZIONI SPESE MENSA ANNO 2017.

È stato poi ricordato come procedere a prenotare i pasti facoltativi presso la Scuola Primaria Statale di Volpago: PRENOTAZIONE PASTI FACOLTATIVI.

Infine, è stato ricordato che nel caso di gite scolastiche giornaliere previste durante il giorno di rientro, i genitori troveranno il pasto già disattivato e quindi non dovranno procedere alla segnalazione d’assenza.

I genitori sono stati poi informati che dovranno rinnovare l’iscrizione dei propri figli all’anno scolastico 2018/2019. Il rinnovo dell’iscrizione è online e obbligatoria all’interno del proprio profilo Pastel. Ricordiamo che il saldo a giugno 2018 non verrà perso, ma potrà essere usufruito a settembre.

Tutte le istruzioni verranno comunicate ai genitori a mezzo volantini cartacei e all’interno di questo sito nella sezione Sistema informatizzato Pastel.

 

Per la formazione dei menù l’Associazione ha da sempre seguito le Linee guida per la ristorazione scolastica fornite dalla Regione Veneto e le tabelle dietetiche dell’Ulss. A partire dall’anno scolastico 2017/2018 è iniziata una nuova collaborazione con la dott.ssa Francesca Marcon, Biologa Nutrizionista, che aiuta l’Associazione nella predisposizione, verifica e controllo delle tabelle dietetiche.

Inoltre, sono previsti altri Progetti per l’A.S. 2018-2019:

Percorso di educazione alimentare per genitori.

Incontri di educazione alimentare con gli allievi.

Il fine di tale scelta è di perseguire lo scopo per cui è nata l’Associazione, ovvero l’EDUCAZIONE ALIMENTARE.

Nel momento finale dell’Assemblea, è stato presentato per l’approvazione il bilancio economico dell’Associazione al 31/12/2017. Il bilancio prevede una perdita di € 3.486,00 dovuta principalmente alla riduzione dei pasti. Nell’anno 2017 è stato infatti riscontrato un calo di 4981 pasti rispetto all’anno 2016 e la diminuzione maggiore si è avuta nelle scuole dell’infanzia con un calo di n. 5593 pasti. Ad incidere su tale dato è stata la chiusura della scuola dell’Infanzia parrocchiale Gobbato e in parte alla diminuzione dei pasti presso la scuola dell’Infanzia parrocchiale Zille.

Le previsioni per il prossimo anno avranno lo stesso andamento negativo. Come sempre, se i pasti diminuiranno nel prossimo anno scolastico, la situazione economica peggiorerà. Tale situazione economica sarà tenuta sotto controllo con dei bilanci infra-annuali e l’Associazione verificherà all’inizio dell’anno scolastico 2018-2019 la situazione contingente.

Dopo l’approvazione del bilancio al 31/12/2017 è stato dato spazio alle domande dei pochi genitori presenti. L’Associazione confida in una maggiore partecipazione nelle prossime Assemblee in quanto i genitori stessi ne sono membri di diritto e perseguono tutti lo stesso scopo comune, ovvero l’educazione alimentare dei propri figli, come ricordato nell’introduzione dello Statuto dell’Associazione:

“I Genitori dei Bambini frequentanti le Scuole nel Comune di Volpago, consapevoli del proprio ruolo di primi educatori e coeducatori dei propri figli, nella convinzione che anche la corretta alimentazione sia una necessità educativa senz’altro legata al crescere bene e nella certezza che il proprio impegno e la propria presenza, in concerto con le Istituzioni già esistenti, sia funzionale ad un’armonica crescita dei figli all’interno della nostra Società, costituiscono in data odierna una Associazione per la Mensa Scolastica intitolata a Don Biagio Maccagnan, Educatore e Sacerdote, ex Insegnante della Scuola Media Statale di Volpago”.